Per mantenere una buona postura e di conseguenza restare atletici, occorre allenare i muscoli della schiena.

Oltre a questa funzione fisiologica essi hanno la facoltà di di evitare spiacevoli dolori articolari.
Se non ci si allena in palestra, e quindi non si ha la possibilità di avere un persona trainer (un allenare che possa seguire personalmente l’atleta), è doveroso iniziare gradualmente per allenare nel giusto modo i muscoli della schiena, altrimenti si potrebbero avere dei traumi e delle contratture muscolari. Vediamo come allenare i muscoli della schiena in casa.



 

Come allenare i muscoli della schiena in casa

I muscoli della schiena possono comunque essere allenati anche in casa seguendo qualche piccolo esercizio. Un esercizio da poter fare tranquillamente consiste nello stendersi parallelamente al terreno, appoggiando i glutei al muro e tenendo le gambe in alto divaricate. Una volta posizionati occorre tenere le braccia divaricare con i palmi poggiati a terra e spingere col bacino verso l’alto staccando dalla terra solo la parte dei reni. Bastano 10 spinte per almeno 4 ripetizioni al giorno per allenare la schiena in maniera rapide, e non pericolosa.

Come allenare i muscoli della schiena con esercizi a pressione

Altri esercizi per allenare la schiena in casa in modo sicuro e rilassante sono gli esercizi a pressione. Uno di questi consiste nell’appoggiare la schiena alla parete e formare un arco di 90 gradi con le gambe unite. Tenendo ferme le gambe occorre poi portare le braccia sopra la testa e poi mantenere una pressione con i dorsi delle mani unite per circa 20 secondi per almeno 4 volte al giorno.



 

Si tratta di un esercizio molto utilizzato anche nello yoga, che deve essere fatto assieme a una adeguata respirazione in modo da unire il benessere psichico a quello fisico. Con questi due semplici esercizi si potrà tenere allena la schiena anche facendo esercizi da casa, non spendendo quindi denaro per abbonamenti in palestra né troppo tempo per gli spostamenti.

Scopri il tapis roulant a prezzo stracciato!

The following two tabs change content below.
Laureato in Lettere e Filosofia presso l'Università degli Studi Roma TRE, Giornalista Pubblicista presso l'Ordine dei Giornalisti del Lazio.La banana di Chang, le bottigliette di Nadal, i passetti di Agassi e la lingua di Sampras. Ma, soprattutto, il naso a patata di Federer.