Articoli che trattano di Novak Djokovic


Novak-Djokovic
ATPNews

Novak Djokovic, Andre Agassi è sicuro dopo l’infortunio: “Sta bene, il suo corpo è quello di un venticinquenne”

L’attuale allenatore di Novak Djokovic, Andre Agassi, ha spiegato in un’intervista quanto il serbo stia bene da un punto di vista fisico nonostante l’infortunio e i tanti acciacchi che lo hanno visto protagonista in questo periodo. L’ex Kid di Las Vegas, infatti, ha detto: “Novak sta molto bene, il suo corpo sembra quello di un ragazzo di 25 anni.”

Leggere Nessun commento
Novak-Djokovic
ATPNews

Novak Djokovic, Jim Courier lo paragona a Federer: “Anche lui può vincere fino a 36 anni”

Anche lo statunitense Jim Courier ha deciso di dire la sua riguardo a due campioni del calibro di Novak Djokovic e di Roger Federer. L’ex numero uno del mondo ha voluto mettere a confronto di due talenti: “Credo sinceramente che anche Novak Djokovic potrebbe essere in grado di fare quello che sta facendo Federer a 36 anni, sempre che ritrovi la piena salute fisica, è ovvio.”

Leggere Nessun commento
Novak-Djokovic
ATPNews

Novak Djokovic, papà Srdjan annuncia che il figlio dopo l’infortunio tornerà in campo a Madrid

La telenovela sull’infortunio di Novak Djokovic si nutre di un altro capitolo: papà Srdjan, infatti, ha appena rivelato che il figlio, dopo l’infortunio, potrebbe tornare solo nella stagione sulla terra rossa, probabilmente a Madrid. Ecco le parole del papà di Nole: “Mi aspetto che riesca a tornare per i Masters in programma sulla terra rossa a maggio.”

Leggere Nessun commento
Novak-Djokovic
ATPNews

Novak Djokovic, Boris Becker: “Senza Federer e Nadal avrebbe avuto più riconoscimenti dal pubblico”

L’ex allenatore di Novak Djokovic, il tedesco Boris Becker, ha difeso a spada tratta il suo ex pupillo, dicendo che probabilmente il serbo non ha ricevuto il giusto riconoscimento dal pubblico nella sua straordinaria carriera: “Novak non ha avuto quello che si meritava e purtroppo per lui è capitato nella stessa era di due campioni molto amati come Federer e Nadal. Questo è un fattore che non possiamo ignorare.”

Leggere Nessun commento