Valutazione della redazione

8.7
Voto globale

La Wilson Pro Staff 97 Countervail è una racchetta che saprà accontentare senza ombra di dubbio i palati più fini. Sobria, discreta, elegante, potente in campo. Attenzione, però: questo piccolo gioiellino non è proprio alla portata di tutti.


Quando è uscito questo modello di racchetta targata Wilson, alcuni appassionati di questo sport l’hanno severamente criticata perché troppo ‘seria’. In effetti, se pensate alla Wilson Blade 98 Countervail 16×19 con il suo verde sgargiante e forse un po’ pacchiano, la differenza è sensibile. Impossibile non notare questo ritorno alla sobrietà con linee discrete, un nero che più nero non si può e un aspetto un po’ serioso.

Non perdere l’offerta Head che trovi qui: 3 tubi di palline a 12 euro!

Se però la si guarda bene, anche l’aspetto estetico di questa racchetta ha il suo perché. Impossibile non amarla quando è in mano al campionissimo Roger Federer. Estetica a parte, comunque, anche questa Wilson Pro Staff 97 Countervail ha tanta, tantissima sostanza. Partiamo insieme in questo viaggio alla sua scoperta mettendo in evidenza gli aspetti prettamente tecnici di questo modello.

Wilson Pro Staff 97 Countervail Innanzitutto la tecnologia Countervail, una vera e propria salvezza per chi ha problemi a gomito e polso. Con questo particolare sistema brevettato da casa Wilson, i colpi verranno notevolmente ammortizzati e le vibrazioni risulteranno essere minime. Già questo aspetto dovrebbe fare contenti in molti.

Assieme alla tecnologia Countervail, che è un vero e proprio marchio di fabbrica della Wilson, questo modello presenta anche la Braided Graphite, un sottile strato di copertura del telaio che presenta  una duplice funzione. Da una parte permette di rendere la racchetta immediatamente responsiva e, dall’altro, di contribuire all’ammortizzazione dei colpi e delle vibrazioni.

Un punto sicuramente a favore di questa Wilson Pro Staff 97 Countervail  è la sua estrema rapidità che sfoggia durante il gioco. Rapidità che ricorda da vicino quella della Wilson Burn 95 CV, anche se questo modello è meno semplice da gestire e non proprio alla portata di qualsiasi tennista. Anzi, il livello che si consiglia è un intermedio-avanzato, chi, insomma, sa gestire bene un bolide del genere e non è il classico giocatore della domenica.

La sua rapidità e giocabilità le permette di essere incisiva sotto rete, dove la Wilson Pro Staff 97 Countervail si muove che è una vera meraviglia: agile e scattante, pronta ad ogni evenienza. Giocare volée d’approccio, di chiusura, demi-volée e smash sarà estremamente facilitato vista la sua particolare conformazione fisica.

Anche da fondocampo la Wilson si muove in modo eccellente, visto che i colpi escono bene dal piatto corde, corposi e solidi. Rispetto ad altri modelli più ‘popolari’ (pensiamo ad esempio a una Babolat Pure Drive 2017) questa Wilson è più complicata da gestire, ci vuole un po’ di sforzo per essere ‘domata’, ma le sensazioni che conferisce sono di alto, altissimo livello.

Questo è il link per avere la Wilson Pro Staff 97 Countervail in offerta! 

Lo schema corde è un 16×19, il che vuol dire, all’atto pratico, una racchetta particolarmente indicata per agire in topspin e imprimere sostanza ai propri colpi. A nostro parere, comunque, questo modello dà il meglio di sé in superfici rapide come il cemento. Se sei un tennista aggressivo e d’attacco, che ama scendere a rete spesso e volentieri (magari subito dopo il servizio), la Wilson Pro Staff 97 Countervail può regalarti delle sensazioni davvero uniche come sensibilità e tatto.

Diversamente sulla terra rossa si fa un po’ fatica, visto che la sua rapidità perde un po’ in efficacia. Una differenza minima, che però può essere determinante in alcune fasi di gioco, soprattutto se al di là della rete si ha come avversario un tennista tutto topspin che vi fa lavorare sodo da fondocampo.

Conclusioni sulla Wilson Pro Staff 97 Countervail

La Wilson Pro Staff 97 Countervail  è una racchetta ideale per coniugare rapidità d’esecuzione ed efficaca dei colpi. Letale sulle superfici rapide.



 

Caratteristiche della Wilson Pro Staff 97 Countervail

Ovale: 97
Lunghezza: 68,5 cm
Peso: 331 g
Bilanciamento: 32 cm
Swingweight: 324
Rigidità: 66

Tensione: 23- 27 Kg

Telaio: 21.5 – 21.5 – 21.5
Schema corde: 16×19



 

  • Controllo - 95
  • Potenza - 85
  • Topspin - 84
  • Backspin - 86
  • Servizio - 87
  • Volée - 85
  • Maneggevolezza - 90

In sintesi

La Wilson Pro Staff 97 Countervail è l'ideale per chi vuole essere rapido, profondo e mantenere il controllo assoluto.

Parere utenti: 0.0 (0 voti)
Invio del voto
The following two tabs change content below.
Laureato in Lettere e Filosofia presso l'Università degli Studi Roma TRE, Giornalista Pubblicista presso l'Ordine dei Giornalisti del Lazio.La banana di Chang, le bottigliette di Nadal, i passetti di Agassi e la lingua di Sampras. Ma, soprattutto, il naso a patata di Federer.