Valutazione della redazione

6.9
Voto globale

La Yonex Astrel 105 è una racchetta che la nota azienda giapponese ha deciso di dedicare a tutti quei tennisti principianti e intermedi che desiderano avere facilità nei colpi e un attrezzo estremamente leggero e maneggevole. Semplice e dal piatto corde ampio, questa Yonex potrà essere un ottimo strumento per trovare facilità di colpi.


Questa racchetta Yonex Astrel 105, oltre che essere uno strumento ideale per chi è sostanzialmente a metà tra principiante e intermedio, è l’ideale per chi ha problemi (non gravi) a gomito e polso. Al suo interno, infatti, sono presenti diversi sistemi utili per eliminare le vibrazioni che tanto infastidiscono chi ha il cosiddetto ‘gomito del tennista’ come il Quake Shut Gel.

Yonex Astrel 105La lotta al gomito del tennista, comunque, non si ferma qui, anzi. Per ridurre sensibilmente questo grave problema, Yonex ha pensato anche ad altri due sistemi, chiamati rispettivamente Vibslayer Carbon e Neofade +. Approfondiamo insieme l’argomento per vedere cosa sono e come agiscono.

Il Vibslayer Carbon è un sistema anti-vibrazioni presente nella parte alta dell’ovale (rigorosamente Isometric), mentre il Neofade + è inserito nel telaio e possiede le stesse funzioni. L’azienda giapponese ha dunque estremamente a cuore la salute di chi utilizza i suoi prodotti dato che ha inserito 3 differenti sistemi (Quake Shut Gel +, Vibslayer Carbon e Neofade +) per eliminare alla radice tutti i problemi al polso e al gomito.

Ma veniamo adesso all’aspetto che sicuramente interessa di più i tennisti, ossia il gioco vero e proprio. Come già detto all’inizio d questo articolo informativo, la Yonex Astrel 105 è una racchetta che si muove nel delicato solco dei principianti e degli intermedi e, di conseguenza, è più che normale che sappia fare un po’ tutto senza eccellere davvero in nulla.

La facilità nei colpi sarà estrema, il che significa che sia il dritto che il rovescio (giocato a una mano o bimane) potranno essere colpiti con grande facilità e leggerezza. Il peso di questa Yonex Astrel 105, infatti, è davvero irrisorio: appena 288 grammi incordata! Se a questo semplice fatto uniamo il piatto corde molto ampio (105, da cui il nome della racchetta stessa), capiamo bene che giocare a tennis con questo attrezzo sia più facile rispetto ad altri.

Anche il servizio risulta essere abbastanza buono, soprattutto se giocato piatto, mentre presenta qualche difficoltà in più se lo giochiamo in kick (utilissimo sulla terra rossa) oppure in slice (letale su cemento o erba). A rete ovviamente il suo peso leggero e la sua estrema maneggevolezza saranno un’arma letale in più: la racchetta scenderà bene e si comporterà bene sia in volée d’approccio che definitive.

Conclusioni sulla Yonex Astrel 105

La Yonex Astrel 105 è una racchetta pensata per i tennisti principianti e intermedi, facile da usare e poco impegnativa.



 

Caratteristiche della Yonex Astrel 105

Ovale: 105
Lunghezza: 68,8 cm
Peso non incordata: 288 g
Bilanciamento: 34 cm
Swingweight: 305
Rigidità: 68

Tensione: 18- 25 Kg

Telaio: 26/26/25
Materiale: Grafite
Schema corde: 16×18



  • Controllo - 68
  • Potenza - 72
  • Topspin - 70
  • Backspin - 69
  • Servizio - 71
  • Volée - 68
  • Maneggevolezza - 68

In sintesi

La Yonex Astrel 105 è la racchetta ideale per spingere senza sforzo e non avere problemi alle articolazioni.

Parere utenti: 3.2 (6 voti)
Invio del voto
The following two tabs change content below.
Laureato in Lettere e Filosofia presso l'Università degli Studi Roma TRE, Giornalista Pubblicista presso l'Ordine dei Giornalisti del Lazio. La banana di Chang, le bottigliette di Nadal, i passetti di Agassi e la lingua di Sampras. Ma, soprattutto, il naso a patata di Federer. Contatti: francesco_agostini@hotmail.it